Browse By

Billie Joe Armstrong commenta le proteste razziste in Virginia

Billie Joe Armstrong, dopo il concerto dei Green Day al CenturyLink Center di Omaha ha pubblicato questo messaggio su Instagram, inseguito alle preteste razziste avvenute ieri in Virginia: “Omaha!! Che spettacolo! Amo le città calorose. Niente mi rende da più ispirazione che sentire un’arena che canta all’unisono… Ho molti pensieri oggi … il cuore mi fa male… Mi sento come se quello che è accaduto a Charlottesville vada oltre alla rabbia. Mi rende triste e disperato. E scioccato. Io cazzo odio il razzismo più di qualsiasi altra cosa. La musica e la giustizia sociale sono sempre andate mano nella mano con me. Non saremmo qui se non fosse per “i tempi che stanno cambiando” .. Qualcuno non é d’accordo. Lo spirito dei Green Day é sempre stato quello di resistere alle oppressioni. E portare avanti quello in cui si crede. E cantarlo a squarciagola. Siamo cresciuti con la paura dell’ olocausto nucleare, a causa della guerra fredda. Questi giorni sembrano più attuali che mai. I problemi sono nel nostro brutto passato ed ora stanno tornando a perseguitarci. Cercate sempre di resistere a questi giorni di terrore politico. E con le parole dei nostri antenati punk. .. Nazi punks andate affanculo. Se qualcuno vi zittisce, ditegli di andare affanculo. La vita é troppo breve per sedersi in un angolo e diventare compiacenti. L’apatia è il bacio della morte. PS. Se pensate che debba stare calmo per quanto riguarda i problemi importanti e piuttosto ” occuparmi di musica” allora vi suggerisco di andare su un altro Instagram per sentivi a vostro agio”.

 

Seguiteci su Facebook per TUTTI gli aggiornamenti sui Green Day: Green Day Italian Rage And Love