Browse By

Newcastle Arena, 15 luglio 2002

Green Day at Newcastle Telewest Arena, 15 Luglio 2002

La support band, i Pinhole, ad essere sinceri, ha fatto pena, dopo ogni
canzone il cantante finiva col suo “come cazzo state?”. Penso che alla
fine del loro set tutta la folla ne aveva le palle piene.
Personalmente non mi hanno trasmesso per niente lo spirito “Green Day”,
ero solo felice che proprio i Green Day avrebbero suonato dopo.
Proprio prima che stessero per incominciare, uno di loro è arrivato sul
palco in un costume da coniglio rosa ( dissi al mio compagno che doveva
essere o Billie o Tre dato che era troppo basso per essere Mike) ed ha
cominciato a bere bottiglie di birra quando il pubblico gliele offriva.
A luci spente e con un teschio come sfondo, sirene e luci viola i Green
Day corsero on stage e cominciarono subito la prima canzone Maria.
Billie non ha detto una parola alla folla fino dopo Longview ( che
secondo me è stata la migliore della serata). Poi ha cominciato i suoi
giochetti con il pubblico e sembrava avere il pieno controllo di esso,
hanno smesso di fare casino quando lui lo diceva.
Tante altre belle canzoni sono venute dopo e dopo tanti pogo Billie
dice puntando alle persone sugli spalti “Cosa ci provate a stare la?
Non vi state nemmeno lontanamente divertendo come questi” indicando i
ragazzi in basso. Questo gesto fu accolto da un grande applauso.
Dopo chiese quanti vecchi fan dei Green Day ci fossero subito dopo
intonando 2,000 Light Years Away seguito subito dopo da Knowledge
durante la quale formarono una vera e propria band sul palco. Trovarono
il batterista senza troppi problemi e dopo un piccolo ragazzo che
suonava il basso. Billie poi prese questo tizio per suonare la
chitarra, lo baciò, ma fù del tutto inutile. Il secondo tentativo fu
molto meglio poiché egli fu grande. Billie poi disse: “puoi tenere la
chitarra ad una condizione, fai uno stage dive”; e senza esitare questo
ragazzo si lancio in mezzo al pubblico. Durante Hitchin ‘a Ride riuscì a
far cantare al pubblico le parti che fanno 1,2,1,2,3,4 e fu abbastanza
divertente. Billie ogni tanto tirava fuori il super soaker per
inzuppare il pubblico, cosa che era molto rinfrescante perché il pogo
iniziava ad essere rovente. King For A Day fu un punto da sottolineare
quando Billie mise una corona e fu raggiunto sul palco da persone in
abito da vespa e gallina. In fine anche la cover di shout riuscì a
smuovere il pubblico parecchio.
Quando il gruppo tornò per l’ encore Billie arrivò solo per
suonare Time Of Your Life, seguito da Platypus (I Hate You), che fu
indiavolato, e da When I Come Around e in fine da Macy’ s Day
Parade. Durante tutta la notte delle fiamme giganti bruciavano dietro
alla band, tanto da sentirne il calore, e alla fine una doccia di pezzi
di carta rossi e argento coronò il tutto in bellezza. Ci fu detto prima
dello show che questa sarebbe stata una corsa attraverso International
Superhits, e fu una corsa fottutamente buona.
Questa è la setlist, in nessun ordine particolare:
Maria
Longview
Welcome To Paradise
She
Brain Stew
Jaded
Hitchin’ A Ride
2,000 Light Years Away
Knowledge
Basket Case
King For A Day
Shout
Minority
Waiting
Time Of Your Life
Platypus (I Hate You)
When I Come Around
Macy’s Day Parade

 

Lascia un commento